0 0,00 Il mio profilo Wishlist Cerca

Il Tuo Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Fai shopping
Termini e Condizioni

Agevolazioni fiscali per cliente finale

La nostra missione è di accompagnarvi lungo tutto il processo di acquisto, dalla scelta dei prodotti che sono in grado di soddisfare i vostri bisogni, al supporto per il montaggio ed installazione fino al monitoraggio della consegna.

Siamo anche molto attenti all’aggiornamento della normativa vigente in termini di detrazioni e agevolazioni fiscali, al fine di potervi sempre supportare nel migliore dei modi  e quindi premettervi di conseguire un ulteriore risparmio.

A seguire le agevolazioni in vigore a cui può accedere direttamente il consumatore finale.


1. DETRAZIONE IRPEF DEL 50% PER MOBILI

Potrai usufruire della detrazione del 50% in fase di Dichiarazione dei Redditi (con rateizzazione in 10 anni), relativamente alle spese sostenute per alcuni prodotti durante la ristrutturazione del tuo bagno, a condizione che:

  • il richiedente abbia sostenuto le spese
  • il richiedente (i richiedenti) sia intestatario (siano intestatari) di bonifici e fatture
  • trattasi di interventi di manutenzione straordinaria, restauro o risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia
  • il richiedente presenti pratiche di SCIA /DIA/CILA
  • il pagamento sia effettuato con Carta di Credito (anche tramite Paypal) o Bonifico Bancario “parlante”

I materiali che possono usufruire della detrazione 50% sono:

  • Mobili del bagno
  • Specchi illuminati
  • Lavatrici (Classe energetica almeno A+)
  • Condizionatori

Per poter usufruire della detrazione IRPEF dovrai necessariamente effettuare specifico “Bonifico per ristrutturazione”.
Operativamente occorre selezionare – in fase di inserimento d’ordine – l’opzione “Voglio usufruire della detrazione fiscale IRPEF (opzionale)“.

A questo punto, prima di procedere con il bonifico, dovrai inviare all’indirizzo e-mail amministrazione@domudomu.it  i seguenti documenti:

  1. Foto o scansione della Carta di Identità in corso di validità,
  2. Foto o scansione della Tessera Sanitaria in corso di validità,
  3. Modulo di autocertificazione compilato, scaricabile dal seguente link
  4. Copia della DIA o SCIA o CILA.

Solo successivamente ad una nostra comunicazione circa l’esito positivo, potrai procedere con la disposizione di bonifico.


2. DETRAZIONE IRPEF DEL 50% PER RISTRUTTURAZIONE

Potrai usufruire della detrazione del 50% in fase di Dichiarazione dei Redditi (con rateizzazione in 10 anni per un ammontare massimo di 96.000€), relativamente alle spese sostenute per la ristrutturazione del bagno inclusi tutti i materiali e la manodopera, a condizione che:

  • il richiedente abbia sostenuto le spese
  • il richiedente (i richiedenti) sia intestatario (siano intestatari) di bonifici e fatture
  • trattasi di interventi di manutenzione straordinaria, restauro o risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia
  • il pagamento sia effettuato con Bonifico Bancario o Postale “parlante”

I materiali che possono usufruire della detrazione su IRPEF sono TUTTI i materiali utilizzati per la ristrutturazione del bagno.
Sono inclusi anche i Condizionatori a pompa di calore.

Per poter usufruire della detrazione IRPEF dovrai necessariamente effettuare specifico “Bonifico per ristrutturazione”.
Operativamente occorre selezionare – in fase di inserimento d’ordine – l’opzione “Voglio usufruire della detrazione fiscale IRPEF (opzionale)“.

A questo punto, prima di procedere con il bonifico, dovrai inviare all’indirizzo e-mail amministrazione@domudomu.it i seguenti documenti:

  1. Foto o scansione della Carta di Identità in corso di validità,
  2. Foto o scansione della Tessera Sanitaria in corso di validità,
  3. Modulo di autocertificazione compilato, scaricabile dal seguente link
  4. Copia della DIA o SCIA o CILA.

Solo successivamente ad una nostra comunicazione circa l’esito positivo, potrai procedere con la disposizione di bonifico.


3. IVA AGEVOLATA AL 10% PER RESTAURO, RISANAMENTO CONSERVATIVO o RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA

Hai diritto all’applicazione in fattura dell’IVA agevolata al 10% sui beni, con esclusione di materie prime e semilavorati, forniti per la realizzazione degli interventi sul bagno, a condizione che:

  • Il richiedente abbia sostenuto le spese
  • Il richiedente (i richiedenti) sia intestatario (siano intestatari) di bonifici e fatture
  • Trattasi di interventi di restauro o risanamento conservativo o ristrutturazione edilizia
  • Il richiedente presenti pratiche di SCIA /DIA/CILA
  • Il pagamento sia effettuato con Bonifico Bancario o Postale “parlante”

I materiali che possono usufruire dell’IVA al 10% sono:

  • Sanitari
  • Miscelatori e colonna doccia
  • Piatti doccia
  • Mobile del bagno, ma SOLO SE integra il lavabo in ceramica
  • Lavabi in ceramica
  • Radiatori/termoarredi e accessori

Per usufruire dell’IVA agevolata al 10% dovrai selezionare l’apposita opzione “IVA agevolata 10%” in fase di finalizzazione dell’ordine e procedere alla conferma dell’ordine con modalità (obbligata) di Bonifico bancario.

A questo punto, prima di procedere con il bonifico, dovrai inviare all’indirizzo e-mail  amministrazione@domudomu.it  i seguenti documenti:

  1. Foto o scansione della Carta di Identità in corso di validità,
  2. Foto o scansione della Tessera Sanitaria in corso di validità,
  3. Modulo di autocertificazione (Modulo Iva Agevolata 10%) compilato, scaricabile dal seguente link
  4. Copia della DIA o SCIA o CILA.

Solo successivamente ad una nostra comunicazione circa l’esito positivo, potrai procedere con la disposizione di bonifico.


4. IVA AGEVOLATA AL 4% PER DISABILI

Sono previste agevolazioni di IVA al 4% per le persone disabili che acquistano prodotti e mezzi di ausilio, sotto prescrizione medico-specialistica della ASL, a condizione che il prodotto sia necessario per migliorare o garantire l’autonomia personale.

Il pagamento può essere effettuato con Carta di Credito (anche tramite Paypal) o Bonifico Bancario “parlante”

Per usufruire dell’IVA agevolata, dovrai selezionare l’apposita opzione “IVA agevolata 4% disabili” in fase di finalizzazione dell’ordine e procedere alla conferma dell’ordine con modalità (obbligata) di Bonifico bancario.

A questo punto, prima di procedere con il bonifico, dovrai inviare all’indirizzo e-mail amministrazione@domudomu.it i seguenti documenti:

  1. Foto o scansione della Carta di Identità in corso di validità,
  2. Foto o scansione della Tessera Sanitaria in corso di validità,
  3. Modulo di autocertificazione (Modulo Iva Agevolata 4% disabili) compilato, scaricabile dal seguente link
  4. Certificato di invalidità rilasciato da ASL.

Solo successivamente ad una nostra comunicazione circa l’esito positivo, potrai procedere con la disposizione di bonifico.


5. IVA AGEVOLATA AL 4% PER COSTRUZIONE PRIMA CASA

Sono previste agevolazioni di IVA al 4% per immobili NON di lusso (l’immobile non deve presentare caratteristiche di lusso, secondo i criteri indicati nel decreto 2 agosto 1969).

Occorre dichiarare di “…non essere titolare, neppure per quote, anche in regime di comunione legale su tutto il territorio nazionale dei diritti di proprietà, usufrutto, uso, abitazione e nuda proprietà su altra casa di abitazione acquistata dallo stesso soggetto o dal coniuge con le agevolazioni di cui al presente articolo…”

Il pagamento può essere effettuato con Carta di Credito (anche tramite Paypal), Bonifico Bancario o Postale “parlante”

Per usufruire dell’IVA agevolata, dovrai selezionare l’apposita opzione “IVA agevolata 4% prima casa” in fase di finalizzazione dell’ordine e procedere alla conferma dell’ordine con modalità (obbligata) di Bonifico bancario.

A questo punto, prima di procedere con il bonifico, dovrai inviare all’indirizzo e-mail amministrazione@domudomu.it i seguenti documenti:

  1. Foto o scansione della Carta di Identità in corso di validità,
  2. Foto o scansione della Tessera Sanitaria in corso di validità
  3. Copia del Permesso di Costruire rilasciato dal Comune (ovvero Denuncia Inizio Attività /Segnalazione Certificata Inizio Attività inviata al Comune).
  4. Modulo di autocertificazione (Modulo Iva Agevolata 4% Prima Casa) compilato, scaricabile dal seguente link

Solo successivamente ad una nostra comunicazione circa l’esito positivo, potrai procedere con la disposizione di bonifico.


Durante la fase di acquisto troverai una parte dedicata alle agevolazioni che potrai compilare, come nell’esempio sotto riportato


Hai bisogno di maggiori informazioni? Siamo pronti ad aiutarti

X